Seguaci di Giotto in Valdelsa

inserita nel progetto TERRE DEGLI UFFIZI
ideato e realizzato da Le Gallerie degli Uffizi e Fondazione CR Firenze
all’interno dei rispettivi progetti Uffizi Diffusi e Piccoli Grandi Musei
Periodo
dal 26 settembre 2021
al 6 gennaio 2022
sab-dom 10-13 e 17-19
Luogo
Tipologia
Arte, cultura
Attività principali
+ Mostra

In Valdelsa, nei vari paesi, borghi, castelli, musei la presenza di Giotto aleggia perché ancora vi si trovano molte opere di maestri che furono suoi allievi diretti o che seguirono la sua lezione.

Nel Museo di Arte Sacra di Montespertoli si conserva una piccola tavola raffigurante la Madonna col Bambino, proveniente dalla vicina chiesa di San Lorenzo a Montegufoni, sul cui autore gli studi si stanno ancora interrogando. Tra i nomi proposti figura anche quello di Lippo di Benivieni, un pittore del quale non possediamo molte notizie, che interpretò la lezione di Giotto in modo singolare e definito “miniaturistico” cioè tipico di artisti con attitudini anche da miniatori di libri e codici.
Alle Gallerie degli Uffizi appartiene una tavola, che oggi è di analogo formato, ma in realtà faceva parte di un più ampio polittico smembrato, firmato, appunto da Lippo di Benivieni, realizzato per la distrutta chiesa di San Pier Maggiore a Firenze.

 

BIGLIETTO UNICO: 5 euro

Il biglietto può essere acquistati presso i musei e presso
l’Ufficio Informazioni Turistiche di Montespertoli al costo di 5 euro.
Il biglietto è gratuito per: residenti nel Comune di Montespertoli,
bambini fino a 6 anni non compiuti, adulti oltre 65 anni, guide
turistiche, gruppi scolastici e delegazioni istituzionali ospiti dei
Comuni dell’Empolese Valdelsa.

Sono possibili aperture straordinarie su prenotazione contattando:

Ufficio Turistico di Montespertoli
Piazza Machiavelli, 13
50025 Montespertoli (FI)
Toscana – Italia

+39 0571 600255
info@visitmontespertoli.it
ufficioturistico@comune.montespertoli.fi.it

Gallery

La locandina
Mappa
Nel cuore della Toscana
Meteo
Condividi