Caricamento Eventi

« Tutti gli Eventi

  • Questo evento è passato.

Giornata Mondiale della Consapevolezza dell’Autismo

Aprile 2

Inaugurazione della mostra “L’Inferno di Dante ed altri mondi fantastici di Arturo”

Il 2 aprile è divenuto da anni un appuntamento stabile che il Comune di Montespertoli mantiene in ambito civile e sociale circa il tema dell’autismo, una sindrome che mina principalmente tutte le aree comunicative dell’individuo, tanto diffusa su tutto il pianeta che, dal 2 aprile 2007, è divenuta la “Giornata mondiale della consapevolezza e conoscenza dell’autismo”.

Il colore scelto per celebrare questa giornata è un blu intenso, il blu è il colore con il quale si rappresenta la volontà umana di approfondire, di conoscere. In tutto il mondo questa giornata è celebrata attraverso manifestazioni di tipo informativo/divulgativo e con l’atto simbolico dell’illuminazione dei siti più rappresentativi di ciascun centro a livello culturale, storico, archeologico. Tutto il mondo si unisce nell’aderire a questa iniziativa accendendo luci blu per illuminare le coscienze: dal Cristo Redentore di Rio De Janeiro, alla Torre di Pisa, al Colosseo, alle Piramidi di Giza etc. ed anche il Comune di Montespertoli si impegna in questo intento, ogni anno incrementando attività ed attenzione, senza venirne meno anche durante i recenti periodi dei lockdown pandemici, per tenere sempre alta l’attenzione su questo tema.

Quest’anno le scuole del territorio sono state chiamate a collaborare attivamente a questa giornata, attraverso la realizzazione di opere che ciascuna classe realizzerà ispirandosi al tema dell’autismo e che saranno esposte per una settimana nelle attività commerciali della comunità montespertolese, anch’essa coinvolta e partecipe di questa iniziativa. Coinvolgere i più giovani che sono la società di domani è fondamentale, perché essi stessi abbiano consapevolezza, si prendano cura dei loro simili e contribuiscono alla crescita di una società migliore, più formata, più attenta, più inclusiva, perché la vera inclusione si fa così: costruendo insieme, ciascuno con i propri strumenti ed avendo un obiettivo comune.

A tal fine il Comune di Montespertoli quest’anno promuove attraverso una mostra personale, il talento di un suo giovane cittadino che in questa comunità è cresciuto e si è formato: il giovane Arturo Bartolini, soggetto autistico, ha fin dalla tenera età manifestato un considerevole talento nel disegno, che è stato il suo principale canale comunicativo e sul quale sono stati opportunamente aggiunti tasselli che potessero aiutare lo sviluppo delle altre aree della comunicazione. Arturo quest’anno si avvia al compimento degli studi della Scuola Superiore e presenta nella mostra: “L’Inferno di Dante ed altri mondi fantastici di Arturo“, una serie di lavori che rappresentano il suo enorme mondo immaginifico, tutt’altro che privo di sensazioni emozionali, l’elaborazione delle tecniche e degli studi effettuati e la loro personalissima rivisitazione, a dimostrazione di come, se correttamente supportati, i soggetti autistici possano sviluppare i propri talenti ed i propri strumenti o anche riuscire ad ottenere straordinari risultati nelle molteplici attività del quotidiano, altrimenti anche gravemente deficitari.

La mostra, organizzata col contributo del Circolo Fotografico Fermoimmagine, viene inaugurata sabato 2 aprilealle ore 17:00, presso il Centro Culturale Le Corti – Biblioteca Comunale Balducci, alcuni lavori saranno inoltre esposti negli adiacenti spazi del Loft 19. I lavori rimarranno in esposizione sino al 28 aprile.

All’inaugurazione interverranno il Sindaco, la madre dell’artista, Ester Dolce, la neuropsichiatra infantile Cinzia Pieraccini, la rappresentante dell’Ass. Abbracciami Aps Anna Maria Cardini e infine l’insegnante Gabriella Lauria, con il contributo della Lettrice Giovanna Vannini.

Per l’occasione, il Palazzo comunale sarà illuminato di blu e la cittadinanza è invitata a partecipare alla celebrazione di questa giornata esponendo teli alle proprie finestre ed indossando qualcosa di blu. Siamo singole gocce, insieme possiamo essere un oceano.

Luogo

Centro Culturale “Le Corti”
Via Sidney Sonnino, 1
Montespertoli, 50025
+ Google Maps
Telefono:
0571600228